Costar WG da gr 750 a base di Bacillus Thuringensis var. Kurstaki ceppo SA12 18%
Costar WG da gr 750 a base di Bacillus Thuringensis var. Kurstaki ceppo SA12 18%
Costar WG da gr 750 a base di Bacillus Thuringensis var. Kurstaki ceppo SA12 18%

Costar WG da gr 750 a base di Bacillus Thuringensis var. Kurstaki ceppo SA12 18%

Prezzo di listino
€32,00
Prezzo scontato
€32,00
Imposte incluse. Spedizione calcolata al momento del pagamento.

COSTAR WG insetticida biologico a base di Bt kurstaki ceppo SA 12

Consigliamo di acidificare la soluzione con pH special

Agisce per ingestione sulle giovani larve di lepidotteri. Dopo poche ore dal trattamento le larve cessano di nutrirsi, impedendo ulteriori danni alla coltura e, nell'arco di 3-4 giorni, sopraggiunge la morte.

E' un insetticida a base di Bacillus Thurigiensis kurstaki, un batterio presente in natura nel terreno, in tutto il mondo. Risulta praticamente innocuo verso l'uomo e gli animali utili, per cui può considerarsi come l'insetticida insostituibile per l'orto di casa e per molte colture da reddito.


Difende il pomodoro da tuta absoluta, nottua gialla, spodoptera. Combatte cidia, anarsia, tignola, dorifora, cavolaia, tuta e tanti altri parassiti come meglio specificata in etichetta.
Le colture che possono essere trattate sono tante e le piu importanti, come ad esempio pesche, vite, olivo, limoni, mele, pere e tanti ortaggi, nonchè la farfallina del geranio (Cacyreus marsahalli).
Costar è miscibile con fungicidi e insetticidi usati in agricoltura, abbinato a Cobre Nordox e Tiovit (100gr.+150gr+250gr) e spruzzato uniformemente sulle piante, assicura una valida copertura biologica, per molte colture agricole.
Per un uso mirato di Costar è consigliabile impiegarlo previo monitoraggio dei parassiti obiettivo, mediante l'uso di feromoni.
La pratica del monitoraggio per decidere i trattamenti di difesa deve essere pratica corrente che, sebbene un po impegnativa, aiuta a decidere il momento degli interventi, consente di evitare interventi superflui con notevoli risparmi economici ed ambientali.

Il meccanismo di azione è specifico e consente un'azione mirata verso i parassiti.

Reg. Ministero Salute n. 11257 del 28/03/2002

Il prodotto per poter agire deve essere ingerito dalle larve, ragion per cui il formulato va applicato su piante con apparato fogliare sufficientemente sviluppato.

Constar inoltre è esente da residui e risulta innocuo per gli organismi non target, con ovvi vantaggi per la salute dei consumatori e l'ambiente.

Particolarmente indicato per il controllo di Heliothis armigera su orticole ed Anarsia lineatella su drupacee.

Cidia: uso mirato contro la III e IV generazione:

Nonostante la nota difficoltà del controllo della Cydia molesta, dovuto sopratutto all'immediato insediamento delle giovani larve all'interno del tessuto vegetale, l'esperienza di Certis e di diversi Enti ufficiali indica la possibilità di usare con successo Costar WG, in combinazione con i mezzi di confusione/distrazione sessuale. Tale strategia è particolarmente consigliata su pesco, dove la raccolta effettuata in 2-3 stacchi rende più complicato il rispetto dei valori dei residui massimi ammessi.

Costar WG, nelle varie prove realizzate (su melo, pero, kiwi, ecc.) ha dimostrato ottimi risultati contro il gruppo dei ricamatori tortricidi quali Pandemis spp., Eulia spp. e Archips spp. Partner ideale per le aziende che vogliono ridurre i residui sia su uva da tavola che nel vino. In quest'ottica può essere usato in strategia con fosfororganici e IGR, per ridurne le loro applicazioni, oppure in combinazione con la confusione/distrazione sessuale per ottenere produzione senza residui di insetticidi. Ha dimostrato di essere innocuo contro gli ausiliari usati nelle serre come Encarsia formosa, Orius spp., Phytoseiulus persimilis, Amblyseius spp., Stethorus spp., ecc. Inoltre non interferisce con l'attività di insetti impollinatori quali api e bombi.

Confezione da 750 g

Composizione: Bacillus thuringiensis var. kurstaki ceppo SA12 18% potenza: 90.000 U.I./mg di formulato
Formulazione: Granuli idrodispersibili
Indicazioni di pericolo DPD: Manipolare con prudenza
Reg. Ministero Salute: n. 11257 del 28/03/2002

AVVERTENZE: Assicurare una completa ed uniforme bagnatura della pianta. Monitorare gli insetti con trappole a feromoni e/o con analisi numeriche sulle piante. Intervenire tempestivamente alla comparsa delle prime larve e ripetere il trattamento dopo 7-10 giorni se necessario. Valutare l'efficacia non prima di 3-4 giorni dal trattamento CoStar WG è compatibile con i più comuni agrofarmaci tranne quelli a reazione molto acida o alcalina.

NOTE: Intervenire alla prima comparsa delle larve e ripetere il trattamento dopo 8-10 gg., se necessario.